Atalanta-Real Madrid: dove vederla in TV, pronostico, quote, formazioni

Atalanta-Real Madrid è una partita di andata degli ottavi di finale di Champions League, e si gioca mercoledì 24 Febbraio alle ore 21.00: quote, pronostici, dove vederla in TV e streaming, probabili formazioni, statistiche

Sfida di altissimo livello per l’Atalanta che, al Gewiss Stadium di Bergamo, avrà l’onore, nonché l’onere, di affrontare il blasonato Real Madrid, nella gara di andata degli ottavi di finale della prestigiosa “Coppa dalle grandi orecchie”.

La Dea sta facendo una stagione ad alto livello, come del resto ci ha abituati negli ultimi anni: in campionato è al quinto posto, mentre si è qualificata per la finale di Coppa Italia; in Champions League, invece, è approdata agli ottavi togliendosi la soddisfazione di battere squadre titolate, come il Liverpool.

Stagione con alti e bassi invece per i Blancos: eliminati dalla Coppa di Spagna da una squadra di terza divisione, si sono qualificati agli ottavi di Champions League faticosamente; in campionato invece, sono reduci da quattro vittorie consecutive, e saldamente al secondo posto, alle spalle dei cugini dell’Atletico Madrid.

Le statistiche di Atalanta-Real Madrid non possono darci nessuna indicazione utile, in quanto questa è la prima partita in cui le due squadre si affrontano.

Atalanta-Real Madrid: cosa ha detto Gasperini in conferenza stampa

Nella conferenza stampa di presentazione della partita, il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, dopo aver omaggiato i blasonati rivali, dicendo fra l’altro che “è un orgoglio incontrare un club del genere”, ha continuato dicendo che, nonostante le assenze in casa Real Madrid, sarà una gara difficile, ma l’Atalanta, cercherà comunque di “giocare al massimo e di fare bella figura”.

*Puoi vedere la conferenza stampa di Gasperini QUI

Ultimi aggiornamenti sulle formazioni

In casa dei bergamaschi, come confermato da mister Gasperini in conferenza stampa, l’unico assente è l’infortunato Hateboer, il cui posto a centrocampo sarà preso da Maehle. Per il resto, il tecnico dell’Atalanta manderà in campo la migliore formazioni disponibile, con Ilicic che questa volta dovrebbe trovare spazio dal primo minuto.

E’ vera e propria emergenza assenze in casa Real Madrid, come si può comprendere da questa lunga lista di indisponibili: Benzema, Carvajal, Militao, Sergio Ramos, Marcelo, Valverde, Odriozola, Hazard e Rodrygo. In ogni caso, Zidane riuscirà a schierare comunque una squadra competitiva, anche se non avrà praticamente alternative in panchina.

Rimani sempre aggiornato su tutti i Pronostici di Champions League da QUI

Dove vedere Atalanta-Real Madrid in TV e streaming

Atalanta-Real Madrid è una partita di andata degli ottavi di finale di Champions League, in programma mercoledì 24 Febbraio alle ore 21.00 al Gewiss Stadium di Bergamo. Atalanta-Real Madrid si può vedere in chiaro in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Hd (canale 252) . Inoltre, sarà possibile vedere Atalanta-Real Madrid in streaming tramite il servizio Sky Go.

Pronostico Atalanta-Real Madrid

E’ innegabile che, le tante assenze in casa madrilena, dovrebbero favorire la Dea, ma gli uomini di Zinedine Zidane, hanno comunque dalla loro anche una maggiore esperienza europea, che in questo genere di gare può incidere parecchio. Ci attendiamo comunque una partita in cui i bergamaschi escano quantomeno imbattuti.

Per questo motivo, il nostro pronostico per Atalanta-Real Madrid è la Doppia chance 1X con fiducia contenuta. Chi vuole alzare il grado di rischio, può prendere come scommessa l’1 DNB, oppure se l’esito non è presente sul proprio bookmaker, giocare la vittoria dell’Atalanta coprendosi la giocata sul pareggio.

Le migliori quote di Atalanta-Real Madrid

Confronta i migliori bonus dei bookmaker e trova tutte le quote di Atalanta-Real Madrid QUI

Probabili formazioni Atalanta-Real Madrid

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Tolói, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Iličić; Zapata. Allenatore: Gasperini.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vázquez, Varane, Nacho, Mendy; Kroos, Casemiro, Modrić; Asensio, Vinícius Junior, Díaz. Allenatore: Zidane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *